La ricetta della felicità? Si chiama HYGGE | CityLife Shopping District

Lifestyle&Trends

La ricetta della felicità? Si chiama HYGGE

28 dicembre 2017

Lavoro. Metro. Skype Call. RDV. Deadline. Riunione. Metro. Macchina. Spesa. Cena. REPEAT.

Oggi come oggi siamo abituati a vivere in un mondo, una realtà sempre più frenetica. Coperti dall’illusione di prendere del tempo per se stessi, grazie a un planning serratissimo gestito da una app.  I tempi morti? Non esistono. La noia è stata bandita dalla faccia della terra. Per ogni silenzio improvviso c’è lo smartphone. La vita sociale oggi si vive online: Facebook. WhatsApp. Musical.ly

Le nuove relazioni? Solo su Tinder.

Se questa fosse la ricetta della felicità? Assolutamente no. E lo dicono i numeri. Secondo una ricerca dell’Unione Europea la felicità si trova in Danimarca. Che serva prendere un biglietto aereo al volo? Magari qualche offerta last minute?

No, lasciate giù quei dannati smartphone.  Non serve precipitarsi. Basterebbe soltanto copiarli, o quanto meno adottare come loro la famosissima filosofia HYGGE.

Hygge ossia “abbracciarsi” – “stare insieme” – “sentirsi soddisfatti”

Un sentimento, una filosofia di vita, un’atmosfera. Perché la ricetta danese sta proprio lì: nel tempo di qualità. Il tempo trascorso con gli altri, con la famiglia, con gli amici. Un tempo di qualità che offre relax e soddisfazione. In una parola: Felicità.

E se ci provassimo anche noi? Oltretutto il periodo natalizio è sicuramente uno dei migliori per provare ad applicare anche noi la filosofia HYGGE. A livello di clima e temperature, direi che ci siamo alla grande. E anche se in inverno la luce cala facilmente e il troppo buio rischia di farci cadere nello sconforto, tanto meglio: i danesi anche qui hanno la soluzione: candele. Candele a go-go.

Luce soffusa, compagnia e buon cibo. Gli incontri frequenti con amici e famigliari che, secondo il 78% dei danesi bisognerebbe fare almeno una volta a settimana. Dove? A casa, attorno a un buon caffè caldo, un tè, una cioccolata o ancora il vin brulé.

Questi i semplici segreti di una filosofia che sta conquistando il mondo. Inutile precisarlo. Filosofia e stile scandinavo sono sempre più apprezzati in tutta Europa e oltre, a partire dall’arredamento che sta prendendo piede in maniera rapidissima. Legno chiaro, colori freddi, molto bianco e tocchi soffici e morbidi come cuscini, plaid e altre poltrone. Uno stile apparentemente minimalista e con colori freddi ma che nell’insieme appare caldo ed accogliente.

E se prendessimo esempio per il nuovo anno? Vi aspettiamo nei nostri store con il kit necessario!

 

Elise Lefort per Urban Magazine

CONDIVIDI

© Generali Real Estate 2015 – P.IVA 04128500966
Privacy – Cookie